Broker forex

grafici-forexDopo tanto tempo che inseguivamo questo sogno siamo riusciti a realizzarlo. Nasce così ibrokerforex.com, la nostra guida sul mondo dei forex broker che ti aiuterà a capire come scegliere una piattaforma di trading online per le valute e, soprattutto, quali sono i migliori broker in circolazione oggi.

In questa guida troverai tantissime news e, anche, molti approfondimenti che ti permetteranno di selezionare le migliori piattaforme per investire con successo in un mercato come il forex che è anche il più grande del mondo con oltre 5 mila miliardi di dollari che ogni giorno vengono scambiati. Un fiume di soldi che attira, ogni giorno, tantissimi trader.

Ovviamente il primo passo da fare quando si decide di investire in un settore come il forex è quello di scegliere la piattaforma di trading. Ovviamente non possiamo immettere direttamente ordini sul mercato ma ci dobbiamo avvelere di un operatore autorizzato, ossia del broker. Cominciamo il nostro percorso e cerchiamo di capire come fare.

Broker forex: occhio alle truffe

In passato le truffe in questo settore erano sempre all’ordine del giorno. Ogni tanto spuntava un broker nuovo che lanciava delle condizioni vantaggiose per attirare quanti più trader possibile per poi svanire nel nulla dopo pochi mesi. Ora queste truffe sono quasi impossibili. Il motivo è molto semplice e va ricercato sui nuovi strumenti che il web ci mette a disposizione.

Oggi quando un nuovo broker forex si presenta sul mercato viene subito passato al setaccio dagli organi di vigilanza (Consob, FCA, Cysec, ecc.) e dai principali siti del settore. Vengono controllati bilanci, sicurezza dei conti e tutti quello che può indicare la solidità di un broker.

Inoltre il web è un potentissimo amplificatore. Se un broker forex commette qualche illecito i clienti con il passa parola sui forum del settore diffondono velocemente la notizia. Insomma oggi è molto più facile scoprire eventuali truffe che non 7 o 8 anni fa. Inoltre ci sono tantissime guide in questo settore che aiutano a capire di quali broker ci si possa davvero fidare e di quali, invece, ci sia da diffidare. Una delle migliori è sicuramente la guida ai migliori broker per il trading sul forex realizzata da wthink.

Quale Broker forex scegliere?

broker forex1Più avanti avremo modo di parlare di qualche broker ma quelli di che ti presenterò non sono che una goccia in un mare. Ad oggi, in Italia, ci sono oltre 80 broker forex regolamentati. Quello che vorremmo fare, quindi, è darti un metodo che ti permetta di scegliere in maniera autonoma e immediata un broker in funzione della propria qualità.

Il primo aspetto che devi prendere in considerazione è la qualità della piattaforma. Oggi i mercati finanziari, quello delle valute in particolare, sono molto complessi e volatili e, proprio per questo, non puoi fare a meno di avvalerti di una piattaforma forex professionale.

Il secondo punto da prendere in considerazione è quello relativo alla sicurezza. Il broker è sicuro e affidabile? Come faccio a coprirlo? Punto 1, la regolamentazione. Le piattaforme di trading devono essere regolamentate, altrimenti non vale la pena perderci tempo. Punto 2, fare una ricerca sui forum del settore per capire se questo broker ha truffato qualcuno o ha creato problemi ai propri trader.

Il terzo aspetto da prendere in considerazione è quello relativo alle condizioni del conto. Qual è il deposito minimo che il broker mi richiede per aprire un conto? Sono previste delle commissioni su ogni operazione o vi è uno spread sulle quotazioni delle valute? Questi aspetti devono essere valutati in funzione delle proprie caratteristiche di trader e delle tecniche di investimento che si decide di applicare.

Forex: le analisi dei broker

Ci sono moltissimi broker forex che sono soliti aggiornare i propri clienti con news e analisi molto accurate e dettagliate. Qui di seguito ti faccio un esempio con questa video analisi della piattaforma forex IG di cui parleremo in maniera approfondita più avanti.

Come si può capire avere a disposizione degli aggiornamenti di qualità come questi, su base regolare, è fondamentale per poter analizzare i mercati e avere sempre il punto delle situazione.

Una prerogativa fondamentale quando si investe sui mercati finanziari e, in particolare, quando si fa trading sul forex.

Broker forex Markets

Il trading online con i CFD si adatta particolarmente al forex e raggiunge il culmine con Markets.com, broker tra i più completi del web, che unisce un fattore impossibile da trascurare come la sicurezza, ad altri punti fondamentali come la qualità della piattaforma (disponibile sia da PC che in versione mobile), il gran numero di mercati sui quali speculare e le tante modalità di investimento.

La modalità più interessante del servizio è il Quick Trader, che consente agli utenti di effettuare acquisti di contratti per differenza in pochi istanti, procedendo direttamente dalla homepage del sito web. Così facendo, possiamo subito mettere in pratica le nostre intuizioni e provare ad anticipare i cambiamenti effettivi di valore. Tali fattori, possono così favorire guadagni capienti e veloci per gli investitori.

Oltre alle tante piattaforme presenti e l’imbarazzo nella scelta tra i titoli sui quali investire, il broker di trading online sul forex Markets.com offre anche bonus molto interessanti (fino a 2.000 euro, in funzione del primo versamento) e delle garanzie non da poco ai naviganti, messi al sicuro grazie alla regolamentazione CySEC e FSB, oltre alla partnership con la squadra di calcio inglese dell’Arsenal che dimostra anch’essa l’ampia diffusione del portale a livello internazionale. Ti segnalo questa guida che ti spiega cos’è il forex realizzata proprio dallo staff di Markets.

Broker forex IG

Analisi approfondita sul broker CFD IG Markets, considerato dagli utenti del web come uno dei siti internet più evoluti nel settore generico del trading online. Sin dalla homepage si intuisce la serietà del servizio, così come la sua completezza: viene infatti resa nota, in primo piano, un’utilissima tabella aggiornata istante per istante con i prezzi in tempo reale riferiti ai principali assets, presenti tra gli oltre diecimila mercati quotati.

L’investimento può avere inizio in pochi istanti grazie alla semplice registrazione, dove viene richiesto di compilare un modulo e caricare sul sito una scansione del proprio documento d’identità. Chi ha poca esperienza, tuttavia, potrà scegliere di cominciare con un account demo gratis (accessibile nella parte alta della home) o magari apprendere le basi teoriche con la guida dettagliata presente in fondo al sito.

Una particolarità di IG Markets, broker forex regolamentato dalla FCA di Londra, sta nel fatto di non essere soltanto un servizio per investire in contratti per differenza, dal momento che un unico account ci permette anche di fare trading online con le opzioni binarie (One Touch, Up/Down, intervallo e altre particolari tipologie) semplicemente accedendo, nel menu in alto, alla sezione chiamata Binary.

Commissioni, spread e costi del trading Forex

forex-brokerSpesso si parla di quanto si può guadagnare con il trading online e tanti altri lati positivi dell’attività, senza pensare alle commissioni, ai costi e al cosiddetto spread che influisce sull’incasso netto dell’utente. Andiamo a scoprire nel dettaglio tali spese, studiando il loro peso e se c’è la possibilità di alleggerirle al minimo indispensabile.

Partendo dalle voci generiche relative alle commissioni e ai costi, è bene precisare che i broker di opzioni binarie e forex  non richiedono alcun tipo di pagamento in fase di registrazione e anzi, generalmente offrono bonus invitanti che vanno ad incrementare il primo deposito effettuato sul proprio account.

Concentrandoci esclusivamente sul settore del trading online con i contratti per differenza, oltre a specificare il vantaggio di poter operare senza commissioni bisogna comunque parlare dello spread, differenziale che riguarda il divario tra prezzo del contratto in fase di vendita e la cifra che invece riguarda chi acquista il derivato. Tale importo è sempre positivo, ma affidandosi a broker convenienti ci si accorge che in alcuni casi può rivelarsi trascurabile, in quanto pari ad una piccola percentuale che viene spesso assorbita dalle evidenti variazioni al valore degli assets.

Piattaforme forex: conclusioni

In questa guida abbiamo cercato di spiegare come scegliere il forex broker. La piattaforma, infatti, ricopre un ruolo determinante nella tua strategia di trading online e, proprio per questo, ti consiglio davvero di ottimizzare al massimo questo delicato passaggio così da poter svilupparne al massimo tutto il potenziale. Il trading online, specialmente per quel che riguarda il forex, ti permette di fare un’ottima scelta in termini di redditività e questo potrebbe darti dei vantaggi incredibili a livello di risultati dell’investimento. Inoltre una scelta ponderata della piattaforma forex permette di evitare rischi collegati agli investimenti speculativi in valute.

Finisce qui questa nostra guida al mondo dei broker forex. Speriamo che le informazioni contenute in questo sito possano aiutarti a scegliere ottimamente la tua piattaforma di trading e avere successo sul forex.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *